Sono una traduttrice dall'inglese e dal tedesco verso l'italiano, laureata alla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Trieste, membro del BDÜ - Bundesverband der Dolmetscher und Übersetzer (Associazione nazionale Interpreti e Traduttori di Germania).

 

Sono nata e cresciuta a Bressanone, in Alto-Adige, regione alpina caratterizzata dalla presenza di tre gruppi linguistici e di un trilinguismo italo-tedesco-ladino. Fin da piccola ho pertanto potuto vivere l'esperienza, ricca e sfaccettata, di crescere in un ambiente multiculturale.

 

Seguendo la mia grande passione per l'Inghilterra e per l'inglese, dal 1994 al 1995 ho vissuto a York, la bellissima città medievale dello Yorkshire, nel nord dell'Inghilterra, dove ho frequentato un anno scolastico presso la Huntington School of York, al termine del quale ho conseguito l'attestato linguistico GCSE English (General Certificate of Education Advanced Level). Durante questo periodo così importante per la mia crescita personale ho imparato a conoscere e ad amare lo stile di vita inglese e la sua cultura. L'architettura medievale, la storia, il fascino della brughiera…. Tutto questo, e non solo, mi ha portato a decidere nel 1997 di iscrivermi alla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Trieste, dove mi sono laureata con una tesi relativa alla mia proposta di traduzione dal tedesco in italiano del libro “Faserland“ di Christian Kracht.

Durante l'università ho avuto inoltre l'opportunità di trascorrere un altro anno in Inghilterra, partecipando al programma Erasmus dal 1998 al 1999, presso The University of Hull, sempre nel nord del paese.

 

Al termine del mio percorso di studi ho lavorato diversi anni come traduttrice e assistente linguistica in  aziende, sia italiane che estere, operanti in settori diversi, che mi hanno permesso di acquisire esperienza  e competenze professionali nei seguenti ambiti: immobiliare, sottotitolaggio, editoriale ed industriale.

 

Dal 2011 vivo a Berlino, una città che mi ha colpito fin dalla prima visita nel lontano 2001 e in cui, nel 2003, ho conseguito l'attestato linguistico ZOP - Zentrale Oberstufenprüfung (Livello di padronanza C2 della lingua tedesca) presso il Goethe Institut. Amo Berlino non solo per la grande libertà che si respira e l'offerta culturale presente, ma anche perché, in una visione più simbolica, la sua storia di distruzione e rinascita sembra rappresentare il percorso, spesso travagliato, dell'esistenza umana.

 

Alla mia passione per le lingue si aggiunge quella per la letteratura: nel tempo libero mi dedico infatti alla scrittura e sono membro di un gruppo di scrittura a Berlino.